Ente Formazione Artigiana

Ente Formazione Artigiana

Menu

Progetti 

DGR 1644/2022 - COMPETENZE IN TRANSIZIONE  Green Industry per affrontare le sfide della transizione ecologica - 5-0002-1644-2022

La Green Industry rappresenta un'opportunità per l'industria di contribuire alla transizione ecologica, promuovendo la sostenibilità attraverso l'adozione di tecnologie e pratiche di gestione sostenibili, l'innovazione tecnologica, lo sviluppo delle competenze e la collaborazione tra le parti interessate.

Le aziende partner di progetto sono fermamente convinte che lo sviluppo del settore non possa prescindere dal potenziamento del know-how e delle competenze dei propri dipendenti. Con l’obiettivo di impostare una gestione ancora più efficace e coerente rispetto agli ambiziosi obiettivi di business, è stata effettuata nel 2022 un’analisi delle strutture professionali dell’occupazione in azienda che ha evidenziato criticità, gap ma anche una forte propensione ad un arricchimento delle competenze. Oggi grazie a nuove soluzioni tecnologiche è possibile massimizzare la produzione, ottimizzando lo sfruttamento delle risorse ambientali. Allo stesso tempo anche la digitalizzazione può abilitare nuovi modelli di gestione degli impianti produttivi basati su automazione e modelli predittivi e reattivi, che riducono i margini di incertezza e moltiplicano la redditività.

La progettazione è partita quindi da tali fabbisogni rilevati e dai nuovi strumenti digitali a disposizione sul mercato per ottimizzare l’utilizzo delle risorse e delle infrastrutture di produzione focalizzando il focus formativo sul tema della digitalizzazione sull’approvvigionamento e smaltimento in chiave di economia circolare.

L1 – Strumenti per la digitalizzazione dei processi di vendita di Calenda Spa

Il progetto, approvato dalla Regione Veneto e a valere sull’Avviso ALLENIAMOCI AL FUTURO Nuove competenze per il lavoro che cambia di cui alla D.G.R. n. DGR n. 497 del 20 aprile 2021 intende supportare  l’azienda CALENDA SPA ad adottare una innovativa strategia dedicata alle vendite a distanza in modo da inserirsi ed occupare spazi privilegiati di un settore destinato ad assumere una rilevanza sempre più multisettoriale.

Il progetto esamina e approfondisce tematiche inerenti alle sfide aziendali sviluppando le competenze necessarie per:

L'obiettivo è quello incrementare le vendite in una distribuzione omogenea che non tenga conta di un unico target, ma che possa soddisfare, grazie alla vendita online, le richieste di tutti i clienti, come già accade nei punti vendita di cui l'azienda dispone.

La proposta progettuale per le motivazioni e gli obiettivi formativi perseguiti, contribuisce al conseguimento delle priorità regionali stabilite nella "Strategia di Specializzazione Intelligente" della Regione del Veneto (RIS3) con particolare riferimento alla macro-traiettoria "Marketing innovativo e virtualizzazione dei prodotti" dell'ambito "Creative Industries"; infatti, la piattaforma e-commerce che l'impresa intende sviluppare consentirà di innovare e digitalizzare i processi di marketing, che costituisce la traiettoria tecnologica di sviluppo di riferimento del progetto.

L1 – LE IMPRESE EDILI NEL POST COVID: SISTEMI INTEGRATI DI RILEVAZIONE SMART

L’emergenza COVID-19 e la diffusione del virus SARS-CoV-2 ha condizionato in quest’ultimo anno un ambito lavorativo che normalmente, anche senza rischi biologici, ha criticità operative: l’edilizia. La sequenza degli interventi è stata pensata per accompagnare l’azienda a comprendere criticamente il ruolo delle nuove tecnologie digitali e della comunicazione delle informazioni tra reparti come leva strategica per poi fornire tutte le competenze tecniche per facilitare l’uso del software gestionale da poco acquistato dall’azienda, dei relativi supporti digitali e di tutte le possibili integrazioni tra sistemi aziendali in chiave smart.

L1 – Strumenti per la digitalizzazione dei processi di vendita di Calenda Spa

Come per gran parte delle aziende, anche Calenda si è confrontata con le

problematiche legate alla pandemia Covid-19. L'emergenza sanitaria ha avuto in impatto importante sulle abitudini di acquisto degli italiani. In particolare, durante l'isolamento a casa, molti consumatori si sono affida􀆟 per la prima volta all’e-commerce, mentre altri hanno iniziato ad usarlo con più frequenza. Il commercio elettronico è diventato così un'abitudine che si è prolungata anche dopo la fine della quarantena.

Alla luce dell'andamento del mercato e dei trend in costante crescita delle vendite online, Calenda ha deciso di ridefinire gli assetti strategici del proprio target passando da azienda puramente B2B ad azienda B2B e B2C senza distinzioni effettive, attraverso la realizzazione di un e- commerce studiato su misura. L'obiettivo è quello incrementare le vendite in una distribuzione omogenea che non tenga conta di un unico target, ma che possa soddisfare, grazie alla vendita online, le richieste di tutti clienti, come già accade nei punti vendita di cui l'azienda dispone.

L2: LA FAMIGLIA GASTALDI ED IL RICAMBIO GENERAZIONALE IN UNA IMPRESA FAMILIARE

Il progetto propone un modello che possa essere utile ad identificare gli aspe􀆫 di maggiore criticità che le piccole imprese familiari devono gestire in sede di passaggio generazionale e che incrementano il rischio di insuccesso del passaggio generazionale. Il modello proposto include tra le variabili esaminate, oltre al profilo dell’imprenditore, dei successori e della struttura organizzativa, anche lo stato delle relazioni interne ed esterne all’impresa.

Il Progetto è stato pensato per comprendere e sfruttare le reali opportunità di crescita e sviluppo dell'impresa HOLMAC SAS al di là del fondatore, sfruttando al massimo i pilastri di una sana gestione e organizzazione manageriale. Ha lo scopo di aumentare la consapevolezza su ciò che rende un'impresa familiare diversa e soprattutto resiliente, di evidenziare le reali opportunità (e sfide) di crescita e sviluppo delle imprese familiari e di fornire ai partecipanti le competenze e gli strumenti necessari per sfruttare al meglio il proprio business.